Cos'è CoPES

Azione di Contrasto alla Povertà Esclusione Sociale

Benvenuto, da questa pagina web puoi accedere alle informazioni e alla domanda per ottenere una integrazione al tuo reddito ed altri benefici

COS’E’

Il Copes è una misura di integrazione al reddito per 24 mesi che prevede anche l’offerta di altri servizi di inclusione sociale destinati alla famiglia

CHI PUO’ OTTENERLA

  • i cittadini italiani;
  • gli stranieri provenienti dall’Unione Europea  o da Paesi diversi muniti di regolare permesso di soggiorno;
  • le persone senza fissa dimora nate in uno dei Comuni della regione Basilicata di cui il Sindaco ne attesti l’abituale dimora.

REQUISITI

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età;
  • essere residenti dal 16 Giugno 2007 in uno dei Comuni della regione Basilicata;
  • essere residenti dal  16 giugno 2009 se  cittadini italiani rientrati in Basilicata, già emigrati all’estero per motivi di lavoro ed iscritti all’Anagrafe degli Italiani all’Estero (AIRE) presso uno dei Comuni lucani;
  • avere una situazione economica equivalente (ISEE) del proprio nucleo familiare, identificato ai fini I.R.P.E.F  (rif. D.Lgs. n.109/1998 e sue successive modificazioni ed integrazioni),  non superiore a euro  4.800;

ATTENZIONE:

Nel caso in cui i componenti maggiorenni del nucleo familiare abbiano perso il lavoro negli anni 2008 e 2009 e nei mesi di gennaio e febbraio 2010 e risultino disoccupati alla data di pubblicazione del presente Avviso Pubblico (1 marzo 2010), possono presentare domanda anche i nuclei familiari che presentino una certificazione  ISEE superiore a 4.800 euro,riferita ai redditi percepiti nell’anno fiscale 2008.

COME PRESENTARE LE DOMANDE

Per la presentazione delle domande clicca qui;

Il formulario di domanda, una volta compilato in versione definitiva, deve essere stampato in triplice copia .

Le tre copie firmate dal solo richiedente, in nome e per conto dei componenti maggiorenni del nucleo familiare, devono essere consegnate a mano al Comune di residenza (o domicilio per i senza fissa dimora) entro e non oltre il 29 Aprile 2010, ossia entro 60 giorni dalla pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione (BUR) del presente Avviso Pubblico, corredate dalla documentazione richiesta, così come risultante dalla compilazione del formulario elettronico. Farà fede il timbro a data del Comune di residenza accettante.

Al momento della consegna, il Comune rilascerà al richiedente, quale ricevuta, una delle tre copie della domanda su cui sarà apposto data e timbro di accettazione.

Per la compilazione è possibile rivolgersi ai Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale (CAAF) che forniranno il loro supporto gratuitamente.